Partner in Your Wellness
Header image

Addomependulo – Addominoplastica

Posted by admin in 4. Addome
Intervento chirurgico

Questo intervento viene richiesto dal paziente per motivi estetici, per le donne con addome flaccido e magari solcato da smagliature a seguito di una o più gravidanze, o funzionali come nei casi di notevoli dimagrimenti in cui si forma una piega di tessuto cutaneo sovrabbondante e flaccido, fino ad assumere la forma di un grembiule.

L’operazione, che viene eseguita in anestesia generale, consiste nello stiramento del tessuto cutaneo e sottocutaneo verso il basso e nella eliminazione della porzione in eccesso, che normalmente comprende la regione in cui le eventuali smagliature sono più presenti; quelle che sono situate nella porzione superiore dell’addome non vengono eliminate ma dopo l’intervento sono stirate e pertanto sono meno visibili.
L’ombelico viene riposizionato, in modo che mantenga la sua corretta posizione e se necessario si effettua il modellamento dei fianchi agendo sulla parete muscolare profonda.

La cicatrice residua si trova nella regione sovrapubica e viene nascosta da un normalissimo costume da bagno.
Il paziente rimane degente in clinica per 2-3 giorni dopo l’intervento, mentre i punti vengono rimossi in ambulatorio dopo circa 12 giorni.
Si consiglia inoltre l’utilizzo di una fascia elastica per circa un mese dopo l’operazione.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Both comments and pings are currently closed.